Congresso Nazionale | Sessione Live del 29 Gennaio 2021

Scritto il 22/11/2020
da RNC


Il Congresso Nazionale della Rete delle Neurocardiologie, giunto alla VIII edizione , è l’annuale appuntamento con i cardiologi ed i neurologi che svolgono la loro attività nei diversi centri italiani. Le sessioni plenarie, saranno quest’anno sostituite da altrettanti WEBINAR “Focus” (FAD asincrona) sui temi più controversi della letteratura scientifica e sulle novità in ambito neurocardiologico. I Centri Regionali della RNC, cureranno la conduzione dei “CASI CLINICI DI STUDIO DEL TEAM MULTIDISCIPLINARE NEUROCARDIOLOGICO” con l’obiettivo di presentare percorsi pratici sulle tematiche generali affrontate nei WEBINAR “Focus” e riproposte dai Casi Clinici.

Le sezioni “Casi Clinici” dei webinar sostituiscono i “gruppi di studio” delle precedenti edizioni in presenza del congresso e riprodurranno, in modalità differita, le riunioni di lavoro dei team neurocardiologici dI alcuni centri italiani della RNC per raggiungere il consenso sulla gestione del paziente nei diversi scenari clinici.

            Oltre alle complesse relazioni tra fibrillazione atriale ed ictus ischemico, alle strategie di monitoraggio ECG ed ai temi caldi sull'utilizzo degli anticoaugulanti orali diretti nei diversi scenari clinici,  si parlerà di ictus giovanile e da causa rara, del danno cardiaco e neurologico nelle malattie da accumulo e nel cancro, della prevenzione di aritmie e morte improvvisa nelle malattie neuromuscolari e nell'epilessia, delle nuove frontiere della cardiologia ed aritmologia interventistica e malattie neurovascolari, di sincope e sistema nervoso autonomo.

In riferimento alle attuali possibilità terapeutiche nel paziente con ictus o ad alto rischio di ictus, si farà il punto su scompenso cardiaco, sul trattamento della malattia diabetica e delle dislipidemie con particolare riguardo al raggiungimento dei target di colesterolemia.

Visto il grande interesse per gli argomenti di diagnostica differenziale nelle condizioni cliniche che coinvolgono i meccanismi di interazione cuore-cervello, sarà dato ampio spazio agli aspetti pratici dove le neuroimmagini, le cardioimmagini e le situazioni del mondo reale sfidano la capacità interpretativa e clinica dei cardiologi e dei neurologi partecipanti.           

Tutti i contenuti saranno fruibili per gli iscritti al termine delle due giornate del congresso ed ogni giornata sarà caratterizzata da due “Live Talk Session” nelle quali il panel dei relatori ed il board scientifico interagirà in modalità “Conference Room” e risponderà alle domande dei partecipanti da remoto.  Le sessioni “live” delle due giornate del congresso, saranno dedicate ai temi più caldi e controversi  della neurocardiologia e agli studi clinici.